GOAL-SETTING: 10 regole utili per avere successo nei propri obiettivi

GOAL-SETTING: 10 regole utili per avere successo nei propri obiettivi
Fissare degli obiettivi e raggiungerli, specialmente quelli a lungo termine, non è certamente cosa facile. Le difficoltà sono dietro l’angolo, le ho provate sulla mia pelle e tutt’ora le provo nelle varie sfide personali, tra sport e lavoro:-)

 

Non basta circondarsi di belle frasi motivazionali, bisogna imparare giorno dopo giorno a concretizzare partendo dalle piccole cose, a essere metodici.

 

Ripensando alla mia esperienza, passata e presente, ecco 10 regole che mi hanno aiutato a raggiungere ottimi risultati e che tutt’ora cerco di applicare costantemente su di me e sugli atleti che mi chiedono supporto. Spero possano essere utili anche per voi!

 

1) Proiettare la propria immagine nel futuro

E’ una delle prima cose che ho fatto e che amo fare tutt’ora. Mi chiedo sempre: come mi vedo tra 1 anno? tra 10? Tra 20? Questo mi porta a sognare pensando sempre in grande ma restando con i piedi per terra. Sognare e proiettare positivamente la propria immagine nel futuro è gratis;-) non costa nulla ma può dare tanta carica motivazionale per inseguire i propri sogni.

 

2) Pensare ad un obiettivo grande ma raggiungibile

Pensare in grande va bene, fa bene ma non deve essere al di fuori della realtà. L’obiettivo deve essere qualcosa di concreto e non solo fantasia!  Prima di pensare alle belle frasi del tipo: “impossible is nothing” o “no pain no gain” etc. È bene fare i conti con la realtà, con ciò che è fattibile sul pianeta terra e solo dopo, quando le idee sono ben definite, mantenre alta la motivazione con tutte le frasi più belle del mondo;-)

 

3) Rendere personali gli obiettivi

Il pensiero rivolto agli obiettivi deve rendere felici e gratificare noi stessi in primis. Il pensiero deve sempre avere un atteggiamento positivo che si rifletta su di noi. Non è bene inseguire un obiettivo per accontentare o soddisfare sogni repressi o aspettative di altri.

 

4) Scriverli!

Non basta pensarli, è necessario scrivere per far si che l’immagine ed il pensiero non vengano modificati. Scrivere il proprio impegno rende molto più consapevoli su quello che si sta facendo, aiuta a non perdere i punti di riferimento ed avere sempre chiaro davanti agli occhi l’obiettivo finale.

 

5) Fissare una data finale per ogni obiettivo

Fissare una scadenza aiuta mentalmente a organizzare un piano e capire in che punto siete durante il percorso. Avere delle tempistiche da rispettare è un grande aiuto a livello organizzativo da non sottovalutare!

 

6) Organizzare il percorso attraverso tappe intermedie

Il raggiungimento di un obiettivo grande dovrà inevitabilmente essere spalmato sul medio-lungo periodo. E’ importante quindi creare delle tappe intermedie (obiettivi più piccoli e specifici) che aiuteranno a mantenere il focus e la motivazione alta durante tutto il percorso.

 

7) Creare un ordine del giorno

Ogni giorno è ideale fare un passo in avanti verso l’obiettivo. Creare dei piccoli punti da completare quotidianamente insegna ad essere metodici, organizzati e raggiungere gli obiettivi rispettando i tempi stabiliti! Questa è una delle parti per me più difficili…ma vi assicuro che essere metodici nel quotidiano fa la differenza!

 

8) Farsi aiutare

Avere momenti di crisi è normale. In questi casi chiedere aiuto è un’azione molto intelligente perché permettere di migliorare il percorso imparando dall’esperienza di altri e allo stesso tempo incrementare la propria. L’unico accorgimento da predere è fare attenzione nel rivolgersi alle persone giuste! Le riconosci perché sono quelle che ti aiutano a trovare soluzioni, ti supportano e ti ricaricano di energia positiva.

 

9) Appassionarsi al percorso

Ogni tappa necessita del giusto tempo per essere completata. Seguire il programma quotidiano, rispettarlo con perseveranza e godere dei piccoli risultati che arrivano di volta in volta, è la via migliore per il successo finale. Entusiasmarsi in ciò che si sta facendo è la chiave per mantenere sempre alta la motivazione!

 

10) Credere in se stessi e nelle proprie capacità

Quando l’obiettivo è stato pianificato e le scelte sono state fatte con coscienza, è fondamentale non smettere mai di credere in sé stessi e in ciò che si sta facendo. Inoltre, altrettanto importante è avere piena fiducia delle persone di cui si è scelto di circondarsi. Se manca la fiducia anche l’autostima rischia di essere intaccata.

Durante il percorso capiterà di fare degli errori. E’ umano ed è giusto. E’ un segnale che ci dice che è il momento di cambiare marcia, fare tesoro dell’esperienza fatta con il fine di migliorare ulteriormente i propri piani e passare a un livello superiore.

Possono cambiare tante cose in corsa, anche gli obiettivi stessi possono variare. Quello che però non cambierà mai sono le risorse interne di ciascuno, le proprie capacità e potenzialità; queste fanno parte del nostro essere e rimarranno per sempre a nostra disposizione!

Ogni apparente sconfitta deve essere vista come la scusa per rialzarsi più forti e giocare quelle carte che fino a quel momento sono rimaste “nascoste” o che mai abbiamo avuto il coraggio di usare.

A JOURNEY OF A THOUSAND MILES BEGINS WITH A SINGLE STEP – Lao Tzu

Scopri il nostro percorso di 6 Bootcamp, studiati per raggiungere e mantenere alta la condizione fisica-mentale fino a fine anno!

CLICCA QUI!

Posted by
Andreavarri
MindFit Warrior™ Founder and Director; Personal Fitness Trainer (NSCA-CPT,*D - RCPT); Strength & Conditioning Coach (CSCS,*D); Sports Nutrition Consultant (CISSN); Karate & Martial Arts Coach Specialist; www.avfitness.com -

Leave a Comment

*Required fields Please validate the required fields

X
- Enter Your Location -
- or -